Bari regina del mercato e non solo

Il Bari non si ferma più e mette a segno il decimo colpo della sua campagna acquisti estiva. L’opera di rafforzamento in vista della prossima stagione continua con l’arrivo in prestito dalla Juventus di Andrès Tello, centrocampista colombiano che nelle ultime due stagioni ha giocato nel Cagliari e nell’Empoli (l’anno scorso ha raccolto 20 presenze e zero gol tra Serie A e Coppe).

Il giocatore classe 1996 sbarca a Bari con la formula del prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto a favore della squadra di Torino.

Di seguito il comunicato del club: FC Bari 1908 comunica che sono stati acquisiti i diritti sportivi a titolo temporaneo di Andrés Tello (Medellín, 6 settembre 1996) dalla Juventus Football Club con diritto di opzione e contr ’opzione.

Che l’affare fosse solo questione di tempo lo testimonia il fatto che il giocatore colombiano già da qualche giorno si allenava con la squadra a Bedollo, luogo scelto dal Bari per l’inizio della preparazione.

Proprio del mercato ha parlato Fabio Grosso durante la conferenza stampa di presentazione: “Rinforzi? Non ho fatto nessuna lista – ha dichiarato il nuovo allenatore biancorosso – Prenderemo gente che abbia voglia di riportare questa città dove merita. Mi piace lasciare ai giocatori la libertà di potersi esprimere. La rosa attuale è costituita da tanti ragazzi di qualità. Vedremo nel tempo col direttore come costruirla al meglio e rafforzarla. Mi è sempre piaciuto il bel gioco. Voglio fare un calcio propositivo e per far questo c’è bisogno di avere alle spalle un gruppo coeso”.

Sicuramente la scelta per la panchina è ricaduta su un allenatore giovane, che negli ultimi anni ha lavorato con i ragazzi della Juventus. Quello di Grosso è quindi il profilo ritenuto ideale dalla società che, stando alle manovre di mercato già messe a segno, punta a vivere un’annata da protagonista; da lodare il lavoro del Direttore Sportivo Sogliano che sta letteralmente dominando la scenda portando a Bari il giusto mix di gioventù ed esperienza.

Tra i giovani di qualità approdati a Bari, c’è sicuramente il nome di Andrès Tello, che sotto la guida di Grosso cercherà di ritrovare la massima fiducia nei sui mezzi dopo un anno ad Empoli culminato con la retrocessione.

Nel mentre che la squadra va via definendosi, il Presidente del Bari, Cosmo Giancaspro, ha voluto sottolineare l’importanza di Bari nel panorama calcistico nazionale accogliendo con orgoglio e soddisfazione la decisione della Lega Serie B di organizzare a Bari, nel Castello Svevo, la manifestazione per i sorteggi dei calendari del campionato 2017/2018 della Lega B il 3 agosto prossimo.

La candidatura di Bari, proposta da Giancaspro, ha superato la concorrenza di altre piazze della cadetteria dopo «un’attenta analisi della location, dell’adeguatezza degli spazi, della dotazione tecnologica e anche in virtù dell’importanza del territorio di riferimento e della sua storia calcistica», scrive il club di Via Torrebella. Giancaspro ha poi ringraziato l’amministrazione comunale e il sindaco Antonio Decaro «per aver, da subito, sostenuto la mia idea e dato la massima disponibilità, oltre che naturalmente alla Lega di Serie B.

Non è un caso che la scelta della location rappresenti proprio una di queste eccellenze, un riferimento per i baresi, un simbolo della città nel mondo: il Castello di Federico II di Svevia. L’evento – conclude Giancaspro – rappresenterà un ulteriore veicolo promozionale per la valorizzazione del turismo in Puglia e per mostrare all’Italia le bellezze architettoniche della nostra città».